archives

web

This category contains 39 posts

Niente è più come prima. Ma come appare

L’ho ripetuto molte volte. Quello che, già alla fine degli anni 60, temeva McLuhan, cioè il padre del villaggio globale. Aveva paura infatti che la gente affittasse il cervello. Un concetto peraltro su cui un altro filosofo, Umberto Eco, si è espresso anni dopo in maniera molto meno romantica: che il villaggio diventasse la terra … Continue reading

McLuhan aveva ragione

Allora la colpa non è dei social se a una bufala antica ed evidente ci cascano pure testate come il “Corriere della Sera” e Tg5 (parlo del topolino francese che secondo i buontemponi s’ingrasserebbe a Fiumicino, con evidente danno per l’immagine dello scalo e più in generale dell’Italia ).  Significa che ormai anche loro sono … Continue reading

E poi ci sono gli “haters”, gli odiatori

L’amico Marco Frittella sta portando avanti una battaglia per ripulire quello che è ormai il nostro villaggio globale. Scrive: “Bufale, bugie, ingiurie, diffamazioni. E’ ora di dire basta. Sul #web non può esserci l’impunità. Servono sanzioni”. Sono d’accordo. Lo so che a molti, ubriacati dalla presunta libertà, viene il prurito quando si parla di regole, … Continue reading

Il massacro di Fiorello

Ho conosciuto sia pur brevemente Fiorello. Me l’ha presentato la sorella Catena. C’erano anche tutti gli altri componenti di questa famiglia siciliana venuta su tra fichidindia e sacrifici. Poi ha raggiunto il successo, ma è rimasta molto unita. E questo evidentemente dà fastidio ai falliti, a chi non ha avuto la voglia, la capacità o … Continue reading

Il bullismo senza volto

Nasce in Lettonia, Ask.fm, che sta per “Ask for me” (chiedi per me). Una community particolare, assimilabile ai vari social, ma con una caratteristica: gli utenti possono interagire in forma anonima. E di utenti su Ask.fm ce ne sono sessanta milioni, più di tredici si collegano quotidianamente, l’Italia è il paese che ne conta di più. Ask.fm … Continue reading

Come nasce una bufala 2.0

 Una bufala al quadrato che per quasi due giorni ha fatto il giro del web. Una notizia inventata (volendo anche facile da svelare) ripresa da quotidiani nazionali e raccontata addirittura alla direzione nazionale del Pd da Matteo Renzi, con quell’aria del non ci credo ma ne parlano tutti, con quell’idea (oramai superata dai sacri testi … Continue reading

L’altra faccia di Facebook

Facebook compie dieci anni, ma solo negli ultimi cinque si è diffuso come veicolo di menzogna, luogo in cui poter essere ciò che non si è. Per questo Facebook ha ucciso Second Life, dove il gioco della finzione era dichiarato. L’abilità sta nel trasformare lo squallore in esclusività e follia. Il post dell’amica zitella che … Continue reading

In carcere per una pagina Facebook. Da blogger, rivendico il diritto a difendermi: non è censura ma solo una maniera per salvaguardare le critiche civili ed evitare leggi contro la libertà del web.

Ne vogliamo parlare? L’ideatore di una pagina Facebook è stato condannato a nove mesi di carcere per i post pubblicati dai suoi amici e affiliati. Si chiama Massimilano Tonelli, ha 34 anni, e dovrà inoltre corrispondere un risarcimento di 20mila euro e rimborsare 2mila euro di spese legali. I reati contestati sono “istigazione a delinquere … Continue reading

E se lunedì sparisse Internet?

L’Apocalisse non può più attendere. A partire dalle prime luci di lunedì, centinaia di migliaia di computer di tutto il mondo sono a rischio infezione. Addio Internet: chiunque cercherà di avventurarsi sui siti più famosi di tutto il mondo, da Facebook ad Apple, passando per gli indirizzi perfino dell’Fbi, sarà sbattuto fuori dal world wide … Continue reading

Gli “indivanados”, ultimi ribelli

Il movimento degli “inDIVAnados” è la versione comoda, low cost e last minute di quello più noto degli “indignados”. Sono i rivoluzionari del sofà che, armati di telecomando, partecipano attivamente a momenti televisivi pubblici come Ballarò, Servizio Pubblico, Piazza Pulita. Per i più pignoli e attenti c’è anche Report. Per i più giovani ci sono … Continue reading

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Categories

Archives