archives

violenza

This category contains 26 posts

E se Paddock fosse un alieno?

Si arriva a Las Vegas sorvolando il deserto rosso. Qualche anno fa, ci sono arrivato da Los Angeles: ci vogliono solo cinquanta dollari e appena un’ora di volo. Parlo del ’95 e sicuramente la città adesso è molto più grande. Ricordo che allora non c’erano molti alberghi ma tutti famosissimi: con un trenino li giri … Continue reading

Sara, una storia malata di ordinaria violenza

C’è una bellissima canzone di Venditti dedicata a Sara. Ricordate? Una bambina che vuole tenersi il frutto di un amore bello ma proibito. Un’altra Sara è morta ieri non per amore, ma per odio, bruciata viva da un ragazzo – Vincenzo – poco più grande di lei che su Facebook si faceva chiamare “Vince McCojons”, … Continue reading

Bulli i figli o i genitori?

Poi ci si meraviglia se i nostri figli diventano bulli. Si sono fronteggiati nell’atrio di una scuola media come fossero su un campo di battaglia, per una questione innescata da due ragazzine. È l’incredibile storia di due coppie di genitori romani che, nel tentativo di risolvere un banale litigio scoppiato tra le loro bambine, hanno dato luogo … Continue reading

La bulletta di Bollate/4: parla la madre

Nella storiaccia infinita di Bollate spunta ora una testimonianza importante: la madre della teppista. In un’intervista al Corriere della Sera dice “Ho fallito come madre, perdono”. Ecco alcuni passi salienti che riporto per onestà e anche (soprattutto) per capire. 1. «Quello che ha fatto mia figlia è indescrivibile. Io mi sento una nullità come genitore, … Continue reading

La bulletta di Bollate/3: un gruppo pieno di odio

Intanto, Facebook che è stato prontissimo a togliere il video del pestaggio di Bollate cosa fa? E la polizia postale, attentissima a non diffondere immagini di minori, cosa ha deciso? Fatto sta che lo scellerato gruppo di solidarietà alla teppista è ancora attivo e addirittura ha aumentato i seguaci, arrivati adesso a 1431. “Solidarietà per … Continue reading

La bulletta di Bollate/2: cioè la storia (molto triste) di Giovanna e Sarah, due ragazzine

Adesso si conoscono non solo i nomi, ma anche i cognomi. Mi limito ai nomi: Giovanna, la picchiatrice, e Sarah, la vittima. Nel mondo parallelo dei social network, che ormai è diventato il mondo reale, la questione è centrale. Sono nati molti gruppi sulla vicenda: da quelli ironici (“Vogliamo Giovii a wrestlemania”) a quelli dichiaratamente … Continue reading

La bulletta di Bollate

Ormai la storia della bulletta di Bollate che ha massacrato, pare per gelosia, una coetanea ha fatto il giro del web. Le immagini hanno scandalizzato tutto il popolo della Rete per una serie di motivi che vanno dalla consapevolezza di minori (si tratta di quindicenni) così cariche di violenza, dal divertimento sadico dei compagni che … Continue reading

Quando si è forti solo con i deboli

Questa è la faccia di un poco di buono. Si chiama Antonio, vive a Lecco. Non che abbia commesso qualche reato particolarmente grave. Ma ha compiuto qualcosa di veramente spregevole, come avrete letto sui giornali. Ha parcheggiato la sua Jaguar, povero cocco, in un posto riservato ai disabili e già di per se questo fatto … Continue reading

Sperando che siano solo mele marce

La Cassazione che si scaglia pesantemente contro i poliziotti della Diaz che hanno gettato discredito sull’Italia colpendo cittadini inermi, un  carabiniere che compie una strage in caserma a Rovigo (e non è il primo caso), un poliziotto e un carabiniere arrestati ad Ancona perchè preparavano una rapina…multiforze da 200 milioni. Sono soltanto gli ultimi episodi … Continue reading

L’altra faccia della violenza

Alberto Funaro faceva parte di Onda Rossa, lavora come infermiere in un ospedale romano. E’ uno dei cinque noglobal che andranno in carcere dopo la sentenza della Cassazione per i fattacci di Genova. Dovrà starci dieci anni e dire ormai addio a una vita “normale”. Come per gli altri quattro, condannati in via definitiva per … Continue reading

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.