archives

russia

This category contains 24 posts

I soldi di Putin alla Lega

La trattativa per finanziare la Lega con soldi russi è iniziata perlomeno l’estate scorsa. Già allora l’obiettivo era nascondere il sostegno economico dietro una compravendita petrolifera. Lo dimostra un documento del 24 luglio. Un’offerta inviata da Gianluca Savoini, l’uomo di Matteo Salvini a Mosca, e ricevuta da una società russa che condivide gli uffici con … Continue reading

Putin ordinò l’omicidio di Litvinenko?

“L’operazione per uccidere Aleksandr Litvinenko venne “probabilmente autorizzata” dal presidente russo Vladimir Putin. E’ quanto conclude l’inchiesta pubblica britannica sulla morte per avvelenamento dell’ex agente del Kgb avvenuta il 23 novembre del 2006 a Londra. C’è una “forte probabilità” che i due killer fossero agli ordini del servizio segreto russo Fsb”.La notizia Dopo dieci abbondanti, … Continue reading

Scarcerate le Pussy Riot: solo propaganda?

Per uno strano caso del destino, l’operazione di Putin per “ripulire” l’immagine da zar è capitata proprio il giorno della morte di Mikhail Kalashnikov, il padre del fucile mitragliatore che tanto lustro (e soldi) ha dato all’ex impero sovietico. Dopo la grazia nei giorni scorsi all’ex oligarca Khodorkovsky che aveva osato sfidare a suo tempo … Continue reading

Anna Politkovskaja, un delitto senza colpevoli

Sono passati sette anni dall’omicidio della giornalista della Novaja Gazeta, Anna Politkovskaja, assassinata il 7 ottobre del 2006 nell’androne del suo palazzo, nel pieno centro di Mosca, mentre rincasava .Sette anni ci sono voluti perché nella capitale russa, nonostante gli intralci burocratici, sulla sede del giornale di Anna, fosse affissa una targa per ricordare il … Continue reading

La Russia nascosta

Bambini, donne, famiglie. Operaie in fabbrica, bellezze in buffe situazioni, figli dagli sguardi spauriti. E soldati. Le straordinarie immagini che vi mostriamo in questa gallery fanno parte di un’asta di 800 foto scattate oltre la Cortina di ferro. In URSS tra il 1959 e il 2004 i fotografi lavoravano “sotto traccia” cercando di non cadere … Continue reading

Lo zar, l’ayatollah e lo spartiacque

Allora Putin ha stravinto. Al primo turno, in maniera netta come se l’opposizione non esistesse. Nessuno di noi naturalmente è in grado di sapere se i russi davvero lo amano oppure se l’ex superspia ha saldamente in mano l’apparato. Si è votato anche in Iran dove invece il leader Ahmadinejad è stato sconfitto sonoramente. Così … Continue reading

Che bella la democrazia

In tutta la Russia aperti i seggi per il voto legislativo . Si vota da stamattina anche a Mosca, dopo che le operazioni erano iniziate otto ore prima nell’estremo oriente per la differenza di fusi orari. Circa 110 milioni gli elettori chiamati a rinnovare la Duma, la camera bassa del parlamento composta da 450 deputati. Sette i … Continue reading

Il coraggio di Anna

Mi si accapona la pelle, recuperando i ricordi. Anna Politkovskaja l’ho conosciuta attraverso un messaggio forte spedito da Mosca sette anni fa a Francavilla, per il premio dedicato ad Antonio Russo, altra vittima della voglia di verità. Molto li accomunava, soprattutto quella battaglia coraggiosa contro le infamie perpetrate in Cecenia dell’esercito russo. Gentile, discreta, sorridente sembrava … Continue reading

Strage di reporter

Un altro giornalista è stato ucciso in circostanze sospette a Mosca. Gli investigatori della capitale russa stanno cercando di capire cosa si nasconda dietro la morte di Roman Inkiforov, redattore della compagnia Red Media. Secondo quanto comunicato dal rappresentante del comando del reparto investigativo di Mosca, Viktorja Zyplenkova, il corpo del giornalista venticinquenne ferito a … Continue reading

Il ritorno del baffone

“Lenin” e “Stalin” al Cremlino Stasera a Tv7 andrà in onda il reportage su Mosca, vent’anni dopo la fine dell’Unione Sovietica. Ho scoperto tante luci ma anche tante ombre, anticipate da qualche pillola qui sul blog. Mosca da bere

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.