archives

la casta

This category contains 7 posts

Dopo anni di duro lavoro

Sul proprio reddito conseguito come avvocato, il ministro della giustizia Paola Severino precisa in un’intervista a Repubblica che si tratta di 7 milioni meno 4 milioni di tasse: “I sacrifici degli italiani ‘per bene’ si allevierebbero se tutti pagassero le tasse. Conosco bene i sacrifici di chi lavora. Vengo da una famiglia borghese dalla quale … Continue reading

Gli insulti della Casta

Poi dice che uno diventa una bestia. Appena si è sfiorata l’idea di un taglio agli stipendi dei parlamentari c’è stata la rivolta. La casta non deve mica scendere in piazza, se li fa nei palazzi gli affari propri. Infatti la norma è stata subito bocciata. Troppo complicato fare i conti, ma a occhio stiamo … Continue reading

Privilegi

È successo al transito per Linate, quello più trafficato dall’aereoporto romano di Fiumicino, soprattutto nelle ore di punta, che per questa tratta sono la mattina presto, oppure la sera. Per via dei pendolari del business. Ma anche dei politici. Come Antonio Rusconi, senatore lombardo del Pd. Era ieri sera quando, lasciato di gran carriera Palazzo Madama, … Continue reading

E lo scandalo sarebbe Cicciolina?

Adesso tutti a scandalizzarsi per la pensione a Cicciolina. Non capisco perchè, soprattutto non capisco come l’indignazione riguardi la sua attività: l’elezione a deputato fu a suo tempo una provocazione. Non vorrei azzardare una battuta facile: se dovessimo fare lo screening a tutti i parlamentari (femminucce per un verso, maschietti per un altro) staremmo freschi. … Continue reading

Siamo tutti un pò editori

Tutti si sentono un pò “padroni” della Rai, fino ad arrivare – com’è successo – ad autentici insulti come “sono io che ti pago lo stipendio” riferito ovviamente a giornalisti della Tv pubblica. Dove poi, a ben guardare, la Rai prende soltanto il sette per cento di quel famoso canone che in realtà è una … Continue reading

Per un piatto di lenticchie

Sicuramente sono scemenze rispetto al Grande Debito. Ma è il segno dell’arroganza che fa paura. Come hanno scritto molti analisti, la Casta non ha ancora capito che l’indignazione ha superato l’orlo. A Bergamo, terra leghista che chiama ladri gli altri, si sono triplicati lo stipendio con una tempestività che rasenta la dabbenaggine. E mentre si … Continue reading

Pensioni e democrazia

Una volta si diceva: è come sparare sulla croce rossa. Specie da quando alla croce rossa sparano davvero, la battuta va aggiornata. E’ sicuramente più attuale dire: è come sparare sulla Casta. Mi fanno anche un pò pena poverini, tutti a parlar male di loro che in fondo pensano al bene dei cittadini e che … Continue reading

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

“Quando si è scoperto che l’informazione era un Affare, la verità ha smesso di essere importante.” (Ryszard Kapuscinski)

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Archives