archives

grillismo

This category contains 15 posts

Esci dal blog che ti ho visto

Il principio è sacrosanto: da che mondo e mondo si sa che un avviso di garanzia è a difesa dei diritti e non un atto di accusa. Ci è cascata la Prima Repubblica, pensate un po’, quando l’iscrizione fu sbandierata per  far fuori fior di parlamentari che,  a pensarci oggi, viene il magone. Con il … Continue reading

Il “gomblottismo” è un male incurabile

Enza Blundo è un’insegnante di 52 anni. Vive all’Aquila quindi di terremoti dovrebbe saperne. Dopo la sonora sconfitta nelle elezioni da sindaco, il movimento5stelle l’ha messa capolista al Senato  ed è stata eletta. Non solo, è anche vicepresidente della commissione per l’infanzia e l’adolescenza. Povere creature, se questa cittadina rissosa crede ancora alla bufala del … Continue reading

Che Grillo ti Fo

Dario Fo: “I grillini non sono fascisti ma hanno reagito a un’infamia con provocazioni stupide e degradanti: non si può rispondere alla brutalità di una politica che insulta la democrazia con un’imbecillità a briglia sciolta. Invece di entrare nel vortice dei risentimenti, usino la fantasia, siano più spiritosi. Bergoglio è il miglior oppositore che abbiamo … Continue reading

“Là dove si bruciano i libri, si finisce per bruciare le persone” (Heinrich Heine, nell’800)

Come si fa a star zitti? E’ estenuante rimarcare tutte le nefandezze grillesche, ma ormai siamo oltre la politica, oltre la rabbia, oltre l’opposizione, oltre tutto. Si va all’attacco degli avversari, anzi dei nemici in qualsiasi maniera, proprio con l’intenzione di mandare tutto in cocci. Come si fa a sollecitare i peggiori insulti per la … Continue reading

Il nuovo che avanza

Per raccontare le gesta dei grillini in questi ultimi giorni ci vorrebbero un sacco di link. Intanto sulla violenza delle parole: dal boia al Capo dello Stato alla zombie (solito rituale funerario) alla presidente della Camera, ai “vermi maiali” urlato mentre occupavano le commissioni alle offese pornografiche alle deputate Pd fino al Mussolini dato al … Continue reading

Sono proprio inutili

Prima quella che parla delle sirene, poi quella che omaggia il kamikaze di Nassiryia, quindi quella che cita… Pino Chet. Adesso il ciuffocrinito Paolo Bernini che da deputato-cittadino fa l’ennesimo intervento alla Camera sui misteri americani. Dopo aver insinuato che negli Stati Uniti mettono i chip sottopelle, aveva già espresso dubbi sull’attentato alle Due Torri … Continue reading

Un vergognoso insulto alla memoria

L’altro giorno una parlamentare pentastellata che s’interroga sul segreto delle sirene, adesso un’altra che celebra il kamikaze di Nassiryia. Se questa è la nuova politica c’è da rimanere interdetti: non solo questi innesti sono assolutamente inutili, ma addirittura dannosi, capaci solo di dividere. Vorrei chiarire all’ultimo genio del grillismo che tutti siamo vittime. E’ vittima … Continue reading

Il pensiero unico

Mi pareva strano. Era la prima mossa azzeccata del movimento5stelle. I senatori Maurizio Buccarella e Andrea Cioffi ieri avevano presentato un emendamento per l’abolizione del reato di clandestinità che è stato subito approvato. Troppo facile, hanno ragionato con la propria testa. I guru non ci stanno: non è possibile che ci siano teste pensati, allora noi … Continue reading

Grillo epurator

Grillo chiede sempre alla Rete: “Sono io il problema?” Basterebbe affacciarsi alla finestra, e guardare fuori, per avere le risposte. «Grillo è patrimonio mondiale dell’umanità, come le Dolomiti»,detto dal neo presidente alla Vigilanza Rai, Fico. Ecco, questo è il livello. La rivolta continua, le defezioni pure

Dal trionfo al flop: piccola cronaca di una rivoluzione già al tramonto

La politica sta diventando come il calcio: piena di chiacchiere a dispetto dei fatti. Ormai anche chi perde 4-0 può permettersi di dire “sì, però …se non avessimo preso quel palo…”. Bla bla bla per nascondere sconfitte ed errori. Il “palo” stavolta è il non dare significato alle amministrative, snobbando insuccessi che invece hanno un … Continue reading

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Categories

Archives