archives

fermate il mondo voglio scendere

This category contains 26 posts

Se un povero diventa ricco

Si parla di crisi di valori e c’è chi prende a sprangate i diversi. Oppure ci sono i ricchi che non sanno che esiste un altro mondo, cioè il mondo vero. Questa storia è fantastica, non solo perchè ha girato la vita di un poveraccio, ma per come lui ha reagito. Ogni sua parola è … Continue reading

La grande ipocrisia degli arabi ricchi

Gli Emirati Arabi sono sempre stati, per noi cronisti,  la porta verso l’inferno. L’ultimo approdo prima di immergersi nella realtà dura di Iraq e Afghanistan. Oppure, al ritorno, il primo “risveglio” negli agi dopo un periodo di grandi disagi. Ricordo soprattutto la prima volta a Kabul, nel 2001: dopo un mese e mezzo in cui … Continue reading

L’isola che non c’era

In attesa del nuovo anno, dopo le devastanti previsioni dei Maya arriva una notizia che in qualche maniera risolleva il morale. Quei portasfiga dicono che le acque invaderanno la terra? Bene, intanto è la terra che emerge dall’acqua. Una nuova isola è comparsa all’antivigilia di Natale nell’arcipelago Zubair, nel mar Rosso. Il satellite della Nasa … Continue reading

Quei portasfiga dei Maya

Vabbè, conviene parlarne. Ormai lo sanno tutti che l’ultima profezia di quei portasfiga dei Maya fissa nell’anno che sta per arrivare la fine del mondo. Esattamente il 21.12.2012 (alle ore 11.11 se v’interessano i dettagli) quando “l’acqua distruggerà il pianeta, la terra sarà nera e l’oscurità prevarrà sulla luce“. Spettacolino niente male contenuto nel codice … Continue reading

La Terra si fa stretta

Questo batuffolo si chiama Nargis, è una bambina indiana: probabilmente è lei l’abitante “n. 7 miliardi” della Terra. O forse è Danica, filippina: c’è un contenzioso in atto. Certamente l’ultimo abitante di questo pianeta ha visto la luce in uno dei posti più affollati (e affamati): non poteva essere altrimenti.  Se pensiamo che due secoli … Continue reading

La fine dell’impero

PRONTI ALLA CADUTA DELL’ULTIMO TABÙ? LA BANCAROTTA DEGLI STATI UNITI D’AMERICA! – 1- UN PAESE CHE VIVE AL DI SOPRA DEI PROPRI MEZZI: INDEBITATO 3,6 VOLTE PIÙ DI QUANTO PRODUCA. SOLO IL 60% DELLE SPESE È COPERTO DALLE ENTRATE; IL RESTO È A DEBITO – 3- MINNESOTA-CRAC: CHIUSI UFFICI PUBBLICI, BIBLIOTECHE, PARCHI, 24 MILA STATALI … Continue reading

Giustizia per Hena: era solo una ragazzina

Quattro uomini, fra cui un imam, sono stati arrestati per l’assassinio di una ragazzina di 15 anni, Hena Begum, e si sta indagando sul ruolo di altre dodici persone. L’adolescente è morta per emorragia dopo aver ricevuto circa 200 colpi di frusta; era accusata ingiustamente di aver avuto una storia extra-matrimoniale con un suo cugino, … Continue reading

Le bombe stupide

Intanto ci sono quelle vere. Le bombe stupide (il contrario di intelligenti, come ci vogliono far credere) che in Libia non distinguono fra “amici” e “nemici” così che un raid della Nato ha fatto strage di insorti. La stupidità è anche quella di un predicatore della Florida che ha bruciato il Corano come il peggiore … Continue reading

Figlio del mare

Sta bene Yeabsera, “dono di Dio”, il neonato partorito sul barcone proveniente dalla Libia e alla deriva nel canale di Sicilia. Il piccolo è stato salvato da un elicottero della Marina militare decollato dalla nave Etna. L’imbarcazione su cui era a bordo, e che ospitava 330 migranti, era in mare da due giorni: due motovedette della Guardia Costiera … Continue reading

Il sesto continente

Quante notti sulle coste pugliesi. E poi quante notti in Albania. E poi a Lampedusa. I viaggi in giro per il mondo per capire da dove vengono i disperati. Questo popolo in movimento (lo chiamano il “sesto continente”) che lascia la propria terra per tentare di sopravvivere. Gran parte del mio impegno di cronista in … Continue reading

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

“Quando si è scoperto che l’informazione era un Affare, la verità ha smesso di essere importante.” (Ryszard Kapuscinski)

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Archives