archives

africa

This category contains 20 posts

L’inferno di Kibera

Un treno merci è deragliato nella baraccopoli di Kibera a Nairobi, la più grande del Kenya. Il convoglio si è schiantato sulle case della baraccopoli facendo temere che decine di persone potessero essere rimaste intrappolate. Gli abitanti della zona hanno però spiegato che molti si trovavano in chiesa al momento dell’incidente e altri erano tornati … Continue reading

L’inferno della Nigeria

Un tecnico italiano è stato rapito nel sud della Nigeria, nella regione del Delta del Niger. L’uomo sequestrato è Marcello Rizzo, un tecnico di origine catanese di 55 anni che lavora come project manager per la Gitto Costruzioni, società edile siciliana impegnata nella costruzione di un ponte sul Niger tra le città di Onistsha e Asaba. Il … Continue reading

La storia del mondo

L’Homo Sapiens era molto simile a noi. Abile a costruire caverne e rifugi, e proprio per questo girava sulla Terra senza problemi, molto più abile nel costruire arnesi per i vari usi ed armi fatte di legno ed ossa. Viveva in forme di società organizzate, una sorta di clan guidato da un patriarca, aveva un … Continue reading

Come abbiamo svuotato l’Africa

“Quando ci siamo trovati prigionieri la morte ci è sembrata preferibile alla vita e abbiamo concordato un piano tra noi: avremmo appiccato il fuoco e fatto saltare in aria la nave e saremmo morti tutti tra le fiamme”. [dal racconto di uno schiavo africano] Piccola storia della schiavitù

L’inferno di Nairobi

In Kenya 68 morti, 70 in Pakistan, 56 nello Yemen, 143 in Nigeria. Per non parlare dei 72 di ieri in Iraq. E’ già scoppiata la guerra globale e non ce ne siamo accorti? Tutti è legato: c’è un filo pesante che lega la Somalia, da cui provengono i terroristi, alla capitale del Kenya dove hanno … Continue reading

La salvezza dell’Africa

Turkana County, nord del Kenya. Proprio nella regione più critica dal punto di vista delle risorse naturali sono stati scoperti cinque bacini acquiferi, uno dei quali è grande quanto il Rhode Island. Si tratta di un potenziale enorme di approvvigionamento di risorse sotterranee che oltre a fornire acqua potabile, potrebbe essere utilizzato come fonte di … Continue reading

Restiamo umani

Quando nasco, sono nero, quando cresco, sono nero, quando ho caldo, sono nero, quando ho freddo, sono nero, quando ho paura, sono nero, quando sono malato, sono nero, quando muoio, sono nero. Tu, quando nasci sei rosa, quando cresci sei bianco, quando hai caldo sei rosso, quando hai freddo sei viola, quando hai paura sei … Continue reading

Sostieni la campagna di Soleterre per i bambini malati di cancro in Costa d’Avorio: manda un sms!

Dal 15 aprile al 5 maggio un sms al 45502 per la campagna “Grande contro il cancro” In Costa d’Avorio solo 7 oncologi: l’80% dei bambini malati muore prima di ricevere cure  Secondo le stime dell’OMS ogni anno in Costa d’Avorio si ammalano di cancro circa 1000 bambini. Di questi 800 muoiono senza aver avuto … Continue reading

La magia di un grande sogno

Leggo che a Gao, nel Mali, infuria la guerra fra le truppe francesi e gli estremisti islamici. Sono molto legato a Gao: è un luogo fantastico, come lo è tutto il Mali, forse la terra più fascinosa di tutta l’Africa, territorio di colori e di tuareg. Anche perchè in questi posti ho conosciuto almeno due grandi emozioni. Intanto, … Continue reading

Mali, la magia di un grande sogno

Ricordo che il sogno era cominciato già prima di partire. Andare verso Timbuctu era come andare nell’Eldorado, un posto molto lontano e misterioso. Ci sono stato una sola volta, quattro anni fa, ma il Mali mi è entrato dentro. Lungo il fiume Niger, nel silenzio totale di un tramonto, ho passato probabilmente uno dei pomeriggi più … Continue reading

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.