you're reading...
tribù

Il blog si è trasferito

Proviamo.

QUESTO E’ IL NUOVO INDIRIZZO (clicca)

Capisco che ogni cambiamento può causare fastidio e magari …leggero turbamento, ma sto cercando di utilizzare meccanismi tecnici in grado di indirizzare direttamente verso il nuovo spazio. Intanto, basta cliccare al link sopra per andare direttamente al nuovo blog. Potete leggere e potete commentare, con facilità, esattamente come qui. Ma soprattutto il panorama WordPress resterà intatto e pienamente operativo. Con tutto il suo background e con i suoi blog principali, come Professione Reporter e Lettere dal Don. Insomma, si tratta soltanto di una nuova primavera della Torre di Babele che va avanti da ben tredici anni, nonostante l’attacco pesante dei social network. Nuovi stimoli, dunque, che mi auguro coinvolgano anche la tribù.

La sfida continua, sempre sotto il segno della Torre

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

5 thoughts on “Il blog si è trasferito

  1. Reblogged this on variousthingsdotme.

    Posted by rimai74 | 14 March 2014, 23:30
  2. Ciao Gabbià, ‘gni vorta che ce so spostamenti me pija er panico. Istesso quanno abbisogna cambià casa. ‘N caro saluto.

    Posted by ceglieterrestre | 20 March 2014, 10:37
  3. Gabbià, se petté è un leggero turbamento, pemme NO! mo co sto picci vecchio devo passà prima per er brogghe mio, cricco tg1, e la torre, fino arivà qui drento eppoi co mortissima lemma.(circa 20mm) ;) ciao

    Posted by ceglieterrestre | 24 March 2014, 13:31
  4. ‘Na porola “Veloce”. Puro se er brogghe tuo è lesto er mio avoja a criccà, nemmanco se move co li carici. Er novo è già ito dar dottore. ciao ;)

    Posted by ceglieterrestre | 28 March 2014, 18:29

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: