you're reading...
tribù

Oggi, venerdì 17

Mi è capitato di nascere (non è dipeso da me, giuro) un certo venerdì 17 di tanti anni fa e per giunta intorno alle cinque della tarde, insomma alle ore 17. Siccome ho raggiunto tutto sommato i sogni da bambino e per tutta la vita mi sono messo d’impegno a sfidare il destino e purtuttavia sono arrivato a una soglia d’età… ragguardevole, come faccio a dire che porta sfiga?

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

5 thoughts on “Oggi, venerdì 17

  1. Prove inoppugnabili! ;)

    Posted by Marco Alici (@MarcoAlici) | 17 January 2014, 12:26
  2. Mai creduto a queste cose e poi visto tutto quello che mi sta succedendo ultimante per la sfiga ogni giorno è buono se vuole visitarlo :-(
    Ciao, Patrizia :-)

    Posted by Patrizia M. | 17 January 2014, 15:47
  3. Io non credo alla sfiga dei numeri, non sono superstiziosa, ma solo alla sfiga dei pensieri malevoli – perchè i pensieri sono delle forze – quelli derivanti da competizione e invidia. Infatti, stufa di sopportare meschinità, ormai quando intravedo qualcosa del genere ho deciso di dire mentalmente: a te! (evvàaquelpaese…)

    Posted by Twiggy (la rivoluzione estetica) | 17 January 2014, 17:40
  4. [OT] Questo blog diventa ogni giorno, pieno di curiosità da leggere. Se ne trovano per tutti i gusti. Grazie Pino per l’ impegno che ci metti.
    Non ti meravigliare se Grillo ogni tanto da una sbirciatina qui dentro per prendere lezioni.
    ;-)

    Posted by Walter | 17 January 2014, 20:05
  5. Pino dovresti sapere, viste le tue origini, che da noi in Sicilia chi nasce di venerdì è considerato inattaccabile da sfiga e malocchio. Stai in una botte di ferro!

    Posted by senzanord | 17 January 2014, 20:07

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: