you're reading...
tribù

Cercatori di verità

1380540_635698793141815_1335303888_n

[Pino Scaccia ad Andria per “Cercatori della verità”]
<<Sono iperconnesso, io non riesco ad andare in vacanza, ma in vacanza da me stesso. Io sono giornalista sempre e da sempre mi porto dietro tutto, ogni ricordo, ogni paura. Mi sono anche un po’ stancato dei social network, pur essendo uno strumento preziosissimo per i giovani possono essere un’arma a doppio taglio, non sempre raccontano la verità, anzi il più delle volte la manipolano>>
<<Questo è un po’ lo spirito del reporter, esorcizzare la paura in posti che sono l’incubo del mondo>>
||Sono tante le Afriche del mondo||
<<La mia generazione ha sempre avuto le proprie idee, ma nella professione sono sempre state messe da parte a scapito della verità>>
||La religione della notizia||

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

4 thoughts on “Cercatori di verità

  1. L’ha ribloggato su carlenrico.

    Posted by carlenrico | 18 October 2013, 15:37
  2. Bellissimo quel “religione della notizia”, Pino !

    Posted by Lucio Gialloreti | 18 October 2013, 17:01
  3. Per la serie “Cattivi maestri”

    Giovanardi: “Perchè vi meravigliate?” – “Verso i ragazzi coinvolti nell’ignobile situazione nutro una grande pena, non solo il sentimento di disprezzo che sento genericamente divulgare”.

    Io non mi meraviglio invece dei moralisti come lei, minuscolo giovanardi: è noto come si immedesimino sempre nel carnefice e mai nella vittima. A tanto arriva la risultanza delle loro motivazioni catechiste.
    Specie quando prima di azzardare “chiavi di lettura della realtà”… dovrebbero cominciare a declinare i sostantivi: V come VIOLENZA….
    già è tanto se gli entra in testa questa pur semplice distinzione… prima delle analisi “sociologiche” sulla società.
    (dopodichè possono avventurarsi pure nello sviluppo del comprendonio verso la sacralità – a proposito di sacralità – della LIBERTA’ …. quando non compie niente di illegale e soprattutto non lede quella altrui; il che per l’appunto non è il caso in questione.

    Ricominciassero da questi valori coi loro figli…che dall’addestramento fanno il salto di qualità verso l’umana l’educazione.

    Posted by Twiggy (la rivoluzione estetica) | 22 October 2013, 09:09
  4. [USA] Teacher found dead outside Mass. high school; 14-year-old in custody

    …The body of the teacher, identified as Colleen Ritzer, 24, was found just after midnight in the woods near Danvers High School, about a half-hour outside Boston. Blood was found in a second-floor bathroom at the school, authorities said…

    MORE: http://nbcnews.to/18bk9Uv

    Posted by GiorgiusGam | 23 October 2013, 14:51

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: