you're reading...
sport

Queste sono atlete da amare

Quarta medaglia d’oro per l’Italia nel fioretto femminile a squadre (e undicesima in totale). Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali, Arianna Errigo e Ilaria Salvatori hanno battuto la Russia nella finale. Grandi campionesse e grande spirito di squadra che ha permesso anche alla riserva di entrare e condividere il trionfo. Una vera lezione olimpica.

Dietro una grande donna c’è sempre un marito paziente. Domenico Giugliano lo sa: quando la moglie Valentina Vezzali si pone degli obiettivi da raggiungere, non conosce ostacoli che non si possano superare. Uno dopo l’altro. Così, a 38 anni, e dopo avere già collezionato nove medaglie olimpiche, Valentina programma un secondo figlio, un’ennesima medaglia in un Europeo, un’altra in un Mondiale e un’ultima medaglia olimpica ai Giochi di Rio de Janeiro nel 2016. Mimmo farà un altro fioretto… (cit)

La favola di Jessica, piccola grande emiliana: oro e record del mondo

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

19 thoughts on “Queste sono atlete da amare

  1. Penso…
    Che la classe non e’ acqua…
    E meritano tutto il ns..onore
    Grazie…
    Campionesse…

    Posted by Giuliana Bufarini | 2 August 2012, 22:59
  2. Che finale strepitosa, questo si che è sport vero. Una squadra veramente unita, che grinta tutte e quattro e che lezione per chi se la tira tanto….
    Grazie ragazze…

    Posted by Patrizia M. | 2 August 2012, 23:00
  3. FANTASTICHE!!!!!
    L’Italia, dovrebbe imparare da loro 4!!!!
    Grazie ragazze!

    Posted by aurelianoflavio2 | 2 August 2012, 23:51
  4. Sottoscrivo Aureliano e tutti, e anch’io dedico loro poche righe di vera ammirazione.
    Meritano veramente, soprattutto per lo spirito di complicità e di Amicizia..con la maiuscola, tra di loro e verso le altre amiche-colleghe. Veramente belle, complimenti.

    (altro che certi “proto-agonisti”…troppo pieni di sè).

    Posted by sissi | 3 August 2012, 07:52
  5. Splendido , aureo , quartetto , veramente da encomiare..senza luci da stars !!

    Posted by Lucio Gialloreti | 3 August 2012, 10:34
  6. Anche nello sport ci sono i cocchi di mamma, quelli vezzeggiati e coccolati, ma anche quelli che si impongono con la forza, come due grandi canottieri la storia

    Posted by pinoscaccia | 3 August 2012, 10:35
  7. Il ballo delle fiorettiste video

    «È la squadra più forte in cui sia mai stata e sono orgogliosa di esserne la capitana» ha detto Valentina ed è un giudizio che pesa. Le russe sono state spazzate senza capirci nulla. La prova di forza con cui l’Italia ha conquistato la medaglia d’oro, dopo aver centrato la tripletta nell’individuale, è stata impressionante. Non è solo il risultato a dirlo. E’ il modo in cui le azzurre hanno battuto le avversarie che fa la differenza tra una grande squadra e una fenomenale: quando si può inserire la riserva nel finale della prova più importante è perché si sente di avere una superiorità a prova di rimonta. Cerioni, il ct, non ha tremato. L’Italia era in vantaggio per 30 a 12 e al terz’ultimo assalto ha sostituito Arianna Errigo con Ilaria Salvatori che ha potuto mettersi al collo la medaglia, come le sue compagne, e incasserà pure i 140 mila euro del Coni: così alla gioia del successo si è aggiunta la rinsaldata compattezza di un gruppo che non lascia nessuno giù dal carro. Nonostante le inimicizie, le rivalità, le unghiate che queste primedonne della scherma si scambiano volentieri, questa volta c’è stata la squadra e abbiamo sorriso vedendo la giovane Errigo buttare le braccia al collo della Vezzali e urlare con lei, non contro di lei come appena due mesi fa agli Europei. «Abbiamo capito che dovevamo metterci alle spalle ogni incomprensione ed essere unite come non lo siamo mai state» ha spiegato la Di Francisca, che finalmente si gode il doppio successo. «La vittoria nell’individuale mi ha sballato ma ho lottato per tenere i piedi per terra e preparare quest’altra vittoria. Adesso posso sbracare». Tutte insieme hanno improvvisato un balletto davanti alla tv: «Squadra matta da legare», cantavano le azzurre. Matta ma fortissima.

    Posted by pinoscaccia | 3 August 2012, 10:40
  8. Dunque, c’ho un tarlo
    è un OT, ho pensato e ripensato se riportarlo qua o evitarvelo..:)) ma proprio non posso resistere:

    http://www.repubblica.it/speciali/repubblica-delle-idee/edizione2012/2012/08/01/news/l_impossibile_ricerca_dell_armonia_perfetta-40144963/?ref=HREC2-7

    Non ci ho capito niente!! e divento nevrotica quando non capisco…mi impunto, lo devo capire per forza. Qualcuno può “tradurmelo” per cortesia?
    (lo dico con simpatia, davvero, ma quando parla Cacciari sta diventando peggio che capire Ghezzi).

    Insomma perchè è impossibile l’armonia perfetta, e eros amicizia e carità non possono fondersi, che secondo me invece sì? – non ci ho capito niente ma già mi sa che sono contraria.

    Posted by sissi | 3 August 2012, 11:54
  9. Che ne pensi di quanto avrebbe dichiarato la Vezzali sul caso Diaz?

    Posted by vincenza63 | 3 August 2012, 19:15
  10. Non so cosa ha detto.

    Posted by pinoscaccia | 3 August 2012, 19:32
  11. Ot (personale)

    stasera sto a neviano degli arduini (parma) per lo scurano cult fest

    Posted by pinoscaccia | 4 August 2012, 09:05
  12. OT: e le autorità Brasiliane non sanno dove è Battisti e lo cercano. Per farne cosa visto che non hanno intenzione di estradarlo?

    Posted by barbaincampagna | 4 August 2012, 15:24
  13. Grandiosa leggi

    Posted by sissi | 5 August 2012, 01:32
  14. La favola della piccola grande Jessica.

    Posted by pinoscaccia | 5 August 2012, 19:00
  15. [OT Spazio – Marte] NASA TV Live: http://1.usa.gov/24GecB

    Posted by GiorgiusGam | 5 August 2012, 19:00
  16. [OT USA] Oak Creek Temple Shooting

    LIVE: http://bit.ly/RppuUI

    Posted by GiorgiusGam | 5 August 2012, 20:32
  17. [OT USA] Oak Creek Temple Shooting

    Inquietante video su YouTube con voce femminile digitale, datato 10 Luglio…

    VIDEO: http://youtu.be/mODsir6vyEY

    Posted by GiorgiusGam | 5 August 2012, 21:19
  18. [OT USA] Oak Creek Temple Shooting

    L’attacco armato al tempio Sikh è stato definito dagli agenti dell’FBI come “Terrorismo Domestico”…

    Posted by GiorgiusGam | 5 August 2012, 23:39

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: