you're reading...
tribù, vaticano

Una nuova Babele

Benedetto XVI stamattina ha parlato di una “nuova Babele” in cui viviamo, aggiungendo che assistiamo a “fatti quotidiani in cui sembra che gli uomini stiano diventano più aggressivi e scontrosi, comprendersi sembra troppo impegnativo, e si preferisce restare in se”.  Se anche il Papa ci cita…

[Cosa succede in Vaticano]

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

4 thoughts on “Una nuova Babele

  1. Certo , Pino , brutto segno….

    Posted by luciogialloreti | 27 May 2012, 11:53
  2. …sì con la pretesa di arrivare fino al cielo…. :-)

    Ma magari si restasse in sè! a me sembra si stia fuori…invece, più che altro.
    (e le persone continuassero ad “affidarsi” a chi decide per loro cosa è male e bene, giusto e sbagliato, anzichè crescere… ma veramente, che i risultati li stiamo vedendo infatti).

    Posted by sissi | 27 May 2012, 12:08
  3. —basta poco a montarsi al testa va bè’ meglio del partito dei fatui indivanados Insomma mi pare un buon risultato poi nel giorno della Pentecoste :)

    Posted by Rosaria | 27 May 2012, 20:59

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

“Quando si è scoperto che l’informazione era un Affare, la verità ha smesso di essere importante.” (Ryszard Kapuscinski)

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Archives

%d bloggers like this: