you're reading...
cassino, legaioli, malasanità, reporter

A “Conflitti” non si parlerà solo di guerre

Vado a Cassino. Lo sapete, c’è la rassegna “Conflitti” dedicata al mondo del giornalismo audiovisivo. Sarà l’occasione di parlare di questo mestiere in difficoltà e che si sta rapidamente, forse troppo rapidamente, trasformando. Incontrerò vecchi colleghi e giovani virgulti, discuteremo insieme sui loro prodotti e sui loro progetti. Animeremo un dibattito sul ruolo dell’inviato oggi, o almeno su quel che resta, interrogandoci sull’opportunità di recarsi nei campi di guerra “embedded” o da soli, meglio la libertà o la sicurezza? Ne parlerò insieme a Gian Micalessin, Lucia Goracci, Pietro Suber e Andrea Angeli, fra gli altri (è in programma domani). Il mio ruolo sarà quello di moderatore, ma non mancherò certo di dire la mia opinione: personalmente sono per la libertà, unico modo per raccontare la gente e un Paese in difficoltà, ma capisco pure che ormai è diventato troppo pericoloso.
In questa pausa che mi prendo dal blog (ma non sparirò) volevo fare una piccola considerazione. Negli ultimi giorni ho dedicato ben quattro post alle vicende della Lega ottenendo un riscontro clamoroso: ben 410 commenti complessivamente, segno che l’argomento appassiona. Non altrettanto le questioni di politica estera, ma soprattutto sono rimasto deluso dal disinteresse per la storia di Claudia, ennesima vittima della malasanità proprio mentre stanno emergendo, da nord a sud, speculazioni squallide sulla pelle dei malati.  Non sto fuori tema, perchè a “Conflitti” non si parlerà solo di guerre ma di tutte le sfide che ogni giorno siamo costretti ad affrontare. E la battaglia per la vita è la più pesante. Oggi altri due neo disoccupati si sono uccisi.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

21 thoughts on “A “Conflitti” non si parlerà solo di guerre

  1. Il programma della seconda giornata, sabato

    Posted by pinoscaccia | 14 April 2012, 01:06
  2. buon lavoro

    Posted by Rosaria | 14 April 2012, 07:20
  3. Pino mannaggia ma a Firenze non ci venite mai ??
    comunque, anche se non ne hai bisogno ti auguro “buona moderazione”… :)

    Posted by marcelloululilupoulula | 14 April 2012, 13:26
  4. Italia – Calcio: Paura a Pescara – Malore per Morosini. …Giocatori del Livorno hanno lasciato il campo in lacrime http://bit.ly/IF0i9N

    Posted by giorgiusgam | 14 April 2012, 15:47
  5. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Posted by icittadiniprimaditutto | 14 April 2012, 19:14
  6. Conflitti nel mondo ce ne sono di tanti tipi e la battaglia per eliminarli è lunga e dolorosa, ma non bisogna mai desistere.
    Buona moderazione, sarà splendida sicuramente :-)

    Posted by Patrizia M. | 14 April 2012, 21:37
  7. Il programma di oggi, terza giornata domenica

    Posted by pinoscaccia | 15 April 2012, 00:44
  8. Buonasera, anzi buonanotte, alla fine sono giunta alla risposta: S. Francesco di Sales, 24 gennaio, protettore dei giornalisti. Sono Paola la ragazza con cui ha scambiato due chiacchiere prima dell’appuntamento serale al Manzoni, volevo sciogliere questo dubbio. Un saluto e a presto.

    Posted by paola | 15 April 2012, 02:40
  9. Margherita Buy e Silvio Orlando ieri a Cassino Il primo bacio

    Posted by pinoscaccia | 15 April 2012, 12:08
  10. Caro Pino, volevo solo dire che non credo sia “disinteresse” per la storia di Claudia, è che di fronte a certi episodi di malasanità si rimane senza parole.

    Posted by marisamoles | 15 April 2012, 13:39
    • Sai che penso Marisa (e Pino) ? Che dentro a quei 410 commenti c’era pure Claudia,la sua storia e la nostra .Piccole storie misere di malasanita’ e affini, visto che da sempre chi comanda il servizio sanitario è la politica e spesso quella sporca.Si avremmo potuto scriverci due parole sotto quel post,di piu’ sarebbe stato troppo anzi impossibile…..

      Posted by irisilvi | 15 April 2012, 14:23
  11. Cassino: dibattito sugli embedded.

    Andrea Angeli – Gian Micalessin – Lucia Goracci – Pino Scaccia – Pietro Suber

    Posted by pinoscaccia | 15 April 2012, 21:19
  12. Semi- OT (fa parte dei conflitti)
    Altra splendida puntata di Report, di cui consiglio la visione.
    Anche con i complimenti del Prof Monti.
    Mi chiedo solo: nessuno sa…e può far niente per quei (mi pare) 130 milioni (o forse miliardi) di euro in Svizzera?

    http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-de9c6b68-61b6-4940-a62f-6709534774fb.html

    Posted by sissi | 16 April 2012, 21:26
  13. E poi: io sono d’accordo su una soluzione all’evasione per l’onestà e più moralità…in generale, ma siamo sicuri che anche una volta risolto il problema quei soldi vanno veramente in tasse… con tutto ciò che serve?
    con uno Stato sempre col piede sul collo… per non dire delle citate banche?
    Perchè un tassista l’ha detto che non sopravviverebbe, e che del resto queste tasse sono decise da loro…dalle banche.
    E anche gli statali, che le tasse le pagano tutte ma non riescono a mettere un soldo da parte: è giusto?
    Questi sono interrogativi personali, poi alla fine della puntata invece ci sono i “risvegli”… con addirittura un imprenditore che “divide gli utili tra i lavoratori, perchè fa bene all’azienda”…e la nascita di nuove banche ‘etiche’.
    ???
    Ma se penso a dove siamo arrivati…e che ne avremo ancora per moltissimo tempo, certo è presto per un’ombra di ottimismo.

    Posted by sissi | 16 April 2012, 21:37
  14. Cassino, dibattito sugli embedded

    Posted by pinoscaccia | 18 April 2012, 12:35
  15. [OT Internet] Scoppia la polemica su una finta sparatoria negli studi della radio svizzera

    Il video della strage negli studi radiofonici di DRS è impressionante. SRF si scusa e prende le distanze…

    MORE: http://bit.ly/HT7uPH

    Posted by giorgiusgam | 18 April 2012, 16:58

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: Conflitti, non solo guerre « Professione Reporter - 14 April 2012

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: