you're reading...
tribù

E’ tutta questione di link

Sarà che ho passato l’ultimo periodo a recuperare i dati di Splinder e automaticamente a ripassare il bel tempo andato. Sarà che continua a stuzzicarmi quest’idea di comunità. Sarà che c’è un certo risveglio dell’universo-blog dopo la devastazione dei social network. Fatto sta che ho intenzione, fra mille altri impegni, di rilanciare questo spazio. Impossibile ripristinare tecnicamente il meccanismo aggregante di BlogFriends, anche perchè nel frattempo la tribù si è sparsa. Ma intanto possiamo riattivare un punto d’incontro, cominciando dalla catena dei link. Ho creato una pagina apposita, come potete vedere in alto, che potete integrare inviandomi l’indirizzo del vostro sito. Poi, al di là di quelli tipicamente d’informazione oppure di interesse specifico come Lettere dal Don, fra i tanti blog che ho rimesso in piedi ce ne sono due che possono coinvolgervi direttamente: quello riservato ai nostri amici animali e quello dedicato al gabbiano simbolo di libertà. Sono sicuro che pian piano ci ritroveremo. Insieme, si può.

Sto già pubblicando su L’arca di Harpo foto e storie dei vostri amici animali. Aspetto contributi.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

27 thoughts on “E’ tutta questione di link

  1. Ciao Gabbià, me sembra che io ce sto, invece ce manca er ….
    http://buzzichino.wordpress.com/
    sempre se li folletti posseno ave’ l’onorabbilità de fa parte de sto spazzio ;)

    Posted by ceglieterrestre | 1 February 2012, 14:01
  2. I folletti, si sa, s’infilano dappertutto. Mi è parso di vederlo già tra i link ;)))

    Posted by pinoscaccia | 1 February 2012, 14:11
  3. buona vecchia-nuova Torre…
    non smetto mai di considerarla un “posto”, quando facebook – ahimè – è materiale di consumo.
    Pino, ok, il mio blog – per quanto negletto – è sempre allo stesso link.
    per chi ha interesse, voglia, tempo e pazienza di rivedere anziani contenuti di fantasia (e in attesa di ricaricare i relativi blog …se e quando non lo so), ho aperto un nuovo estemporaneo pipistracci.blogspot.com
    ma tanto ci vediamo qui ;)
    ^^v^^

    Posted by pipistro | 1 February 2012, 14:40
  4. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Posted by icittadiniprimaditutto | 1 February 2012, 14:47
  5. Amico mio, il tuo vecchio link come potrai vedere c’è sempre. E adesso aggiungerò anche il nuovo. Gabbiani e pipistri, come sai, sono parenti ;)))

    Posted by pinoscaccia | 1 February 2012, 14:48
  6. Ma perché cambi sempre la tappezzeria? Neanche il tempo di farla consumare e ingiallire con del fumo di sigaretta. :-)

    Posted by Walter | 1 February 2012, 15:08
  7. Eccomi qui, con l’onore di far rientrare anche il mio link tra quelli amici. Ripartire da qui per ricostituire la tribù e ritrovare un confronto vero e non leggi-e-getta.

    Posted by barbara brunati | 1 February 2012, 15:46
  8. Ma bella la Torre di Babele… è iniziato da qui… tutto. Chissà se ci possiamo chiamare amici quelli che hanno condiviso i mille dialetti di babel.. gli scontri a volte.. le goliardie spesso… io il mio l’ho chiuso… in cerca di nuove idee e di qualcosa da raccontare.. perchè troppo spesso, ahimè.. si parla senza avere niente da dire.. Alessandro un exPadre…. :))

    Posted by Alessandro | 1 February 2012, 16:35
  9. ….Padre… mi perdoni, io credo che chiunque abbia qualcosa da dire, magari anche senza rendersene conto ;))) Sì, goliardie spesso ma anche tanti discorsi seri. Bisognerà ricominciare a farli.

    Posted by pinoscaccia | 1 February 2012, 16:41
  10. ci vuole uno spazio come il tuo.. in un tempo di 140caratteri, di smile e di kappe al posto dei ch un buon sano.. vero.. sincero spensierato… concetto!!.. sviluppato. Descritto. Discusso… vivaddio. PB

    Posted by Alessandro | 1 February 2012, 16:48
  11. Pino, ho visto fra i vari link hai messo anche il sito di “Gruppo di chirurgia d’urgenza”….posso chiederti come lo conosci?
    e come mai l’hai inserito nel tuo blog?
    ( te lo chiedo perchè, per l’appunto, io ne faccio parte, la missione ad Haiti ero con questo gruppo….)

    Posted by RENZA MARTINI | 1 February 2012, 17:05
  12. Non mi ricordo adesso il nome, ma sicuramente me l’ha mandato a suo tempo un amico di quel gruppo, conosciuto in giro per il mondo. Forse, se ben ricordo, a Bam per il terremoto, in Iran. O magari in qualche altra parte, forse in Pakistan.

    Posted by pinoscaccia | 1 February 2012, 17:08
  13. Er folletto Buzzichino ringrazzia e prométte che portarà ‘rispetto. E ammalappena termina de magna’ ‘na canèstra de frutta, se fa vede co’ lavatarre suo. ;) cioa a tuttiquanti

    Posted by ceglieterrestre | 1 February 2012, 17:45
  14. Ossignur…Gabbiano dammi qualche giorno per capirne di più. :-(
    PS leggo che ” qualcuno” ha “rinunciato” all’abito talare.Ciao ex PB ;-)

    Posted by franca | 1 February 2012, 18:34
  15. Forse una (meritata) crisi di coscienza ;)))

    Posted by pinoscaccia | 1 February 2012, 18:41
  16. Piu che meritata.. .direi necessaria. :))
    Ma ricordatvi che all’abito talare non si rinuncia mai… :)

    Posted by Alessandro | 1 February 2012, 19:20
  17. il mio blog è sempre allo stesso indirizzo, ma considerando che tratto di argomenti del tutto personali e quasi sempre privi di qualsiasi interesse generale, se no lo inserisci non mi offendo :-)

    Posted by alice | 2 February 2012, 00:04
  18. Già inserito ;))) E che vuol dire, tutti hanno blog personali.

    Posted by pinoscaccia | 2 February 2012, 00:09
  19. Reblogged this on Scarabocchi and commented:
    Eh già… i blog sembrano ripartire. Potremmo dunque chiederci: dove eravamo rimasti?

    Posted by aquanive | 2 February 2012, 00:42
  20. E’ quasi un ritorno a casa. La chiusura di Splinder da un lato mi ha immalinconito, dall’altro in effetti ha ridato voglia di ricominciare a bloggare. Chissà se anche Laura Bogliolo ha ripristinato il suo blog qui su wordpress? Comunque qui io sono aquanive, ma su splinder ero… Ipanema! e il mio blog è http://aquanive.wordpress.com

    Posted by aquanive | 2 February 2012, 00:44
  21. Già aggiunto il tuo link ;)))

    Posted by pinoscaccia | 2 February 2012, 00:47
  22. Siccome…non ci facciamo mancare niente, su Netlog ho scoperto che oggi è il compleanno di Giorgio detto “Barba”. Approfitto qui, a nome della tribù, per fargli gli auguri.
    (Incidentalmente oggi è anche il compleanno di Gabriele, la cosa più bella che ho fatto nella vita, ma gli auguri naturalmente glieli faccio di persona…)

    Posted by pinoscaccia | 2 February 2012, 12:16
  23. Visto che non posso fare di persona gli auguri a Giorgio detto ‘Barba’ e a Gabriele, li lascio in questo spazio. Tanti auguri per una vita serena.ciao ;)

    Posted by ceglieterrestre | 2 February 2012, 14:44
  24. entro in punta di piedi.. perché dice Alessandro sopra “troppo spesso si parla senza aver niente da dire”.
    così magari vengo solo per leggere :). Un saluto a Pino e a tutta la Babele

    Posted by giovanotta | 2 February 2012, 17:35

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: