you're reading...
acid camera

Domande e risposte

La vignetta di Pietro Vanessi

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

10 thoughts on “Domande e risposte

  1. DUBITO ERGO SUM :)

    Posted by marco stefano vitiello | 30 August 2011, 17:27
  2. Sarebbe troppo semplice ma…

    Posted by Anna | 30 August 2011, 17:50
  3. Chissà perché mi ha fatto venire in mente questo:

    ;)

    Posted by Marco Alici | 30 August 2011, 17:50
  4. Avere domande, avere risposte. Farsi queste, per avere quelle. Quanto attivismo inutile. Ma smettiamola. Siamo davvero dei palagiani. Illusi. Chi ci crediamo d’essere ? Barcolliamo, impacciati carichi di cose inutili. Di nostro saremmo solo uno zero. Se vogliamo “fare cifra” dobbiamo semplicemente seguire Uno

    p.s. pelagiani, eretici seguaci del pelagianesimo, combattuto da Agostino d’Ippona

    Posted by Osservatore | 31 August 2011, 00:04
  5. Nun me faccio più dimanne e nun m’ aspetto risposte, faccio piccole azzioni che me rendono serena nun ho più l’età pe’ crede’ a le parole ricche de nulla.
    Rega’ dimani .urtimi giri pe’ le masserie pe’ compra’ li sapori de la terra de Puja. Purtroppo so’ stati pochi giorni, ma nun mi lamento, la terra de la Sabina m’aspetta, l’orchi so’ tornati e bisogna tene’ l’occhi aperti. ;)
    Le fate orchidee verranno co’ me, ne la mì’ carrozza c’è posto puro pe’ loro ;) Ciao a tutta la Torre

    Posted by ceglie | 31 August 2011, 11:20
  6. Se legge questa vignetta Marzullo si suicida. ahahaha !!!

    Posted by MouseOnMars | 31 August 2011, 13:47
  7. In 1.300 per 12 posti da netturbino: Tante donne e moltissimi giovani

    …Per soli 12 posti a disposizione si sono presentati in 1.257 l’altro giorno al Palarossini per sostenere la prova che prevedeva la somministrazione di alcuni quesiti a risposta multipla su domande logico-matematiche, di cultura generale e sul regolamento per la gestione dei rifiuti urbani nel comune di Ancona…

    MORE: http://bit.ly/pfUqDo

    Roma; Giovani panettieri cercasi, “ma non si trovano” – Eppure si guadagnano anche 2-3 mila euro al mese…

    MORE: http://bit.ly/pm5uYD

    La domanda è: I giovani italiani svolteranno nel 2012 nel cercare i “lavori di fatica”, ben pagati, invece dei soliti lavori di precariato (infinito) impiegatizio?!?

    Posted by giorgiusgam | 2 September 2011, 12:16
  8. Shop Owner Battles Back After 9/11 Destroys Business, Leaves Him $400,000 in Debt

    Minas Polychronakis has been repairing the soles and shining the shoes of New Yorkers since 1970 at Minas Shoe Repair. Today he has one big dream, and it is to be back in business at the former location of the twin towers, in the yet-to-be-completed 1 World Trade Center. Minas Shoe Repair was one of the first tenants of the World Trade Center in 1977. For almost 24 years, Minas’ shop was located in the mall at the World Trade Center on the lower concourse, near 2 World Trade. On Sept. 11, 2001, he and his family lost nearly everything when the shop was destroyed…

    MORE: http://yhoo.it/omxe3y

    Posted by giorgiusgam | 3 September 2011, 08:42

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: