you're reading...
libri, tribù

Dal lungotevere a Maiori

Velocemente perchè qualche ora dovrò pur dormirla. Devo svegliarmi presto per andare a Maiori, costiera amalfitana (posto da sogno), a parlare dei miei libri e figuratevi quanto sia d’attualità discutere di Libia. Stasera, cioè ieri ormai da un pezzo, per lo stesso motivo ho partecipato a una rassegna sul lungotevere. Pubblico numeroso, attento, accattivante: bello. La parte da scrittore che mi piace è proprio questa: l’incontro diretto con la gente. Non ho la forza adesso di raccontarvi i dettagli, mi limito a una riflessione parallela. Sapete che ho la fissa dei gabbiani, li ho fotografati in tutto il mondo, ma mai li avevo colti a Roma, cioè nella mia città. Stasera ce n’erano tanti sopra il Tevere e quando torno ve li farò vedere. Mi piace illudermi che fossero lì per me.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

38 thoughts on “Dal lungotevere a Maiori

  1. In fondo in merito all’illusione che i gabbiani fossero lì per te – per dirla alla Bertrand Russel – nessuno può dimostrare il contrario… Buon viaggio e auguri per la serata di domani, che sia altrettanto piacevole di quella appena conclusa.

    Posted by MarioCircello | 24 August 2011, 02:03
  2. Ma certo ch’ eravamo lì pe’ te! Me so’ fatta ‘na volata dar marozzo de Puja fino a fiume c’ho ancora er fiatone.
    So’ appena rientrata e puro er sole ancora dorme, ma quanno ce stamo fermi noantri?
    Gabbia’ me riccomanno a Maiori fatte onore ;) ciao

    Posted by ceglie | 24 August 2011, 04:16
  3. Stormi di gabbiani sul Tevere vicino a Roma non sono un buon segno; probabilmente provenivano da una discarica a pochi Km dalla città…

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 08:01
  4. Vedrai che ho ragione, ricordati tra un paio di mesi, dell’ottavo colle di Roma… Dopo Napoli c’è quello che sborderà oltre la periferia. ;-)

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 10:12
  5. La “scossetta” di ieri sera in Virginia, USA – Ma sarà stata veramente di Magnitudo 5.8?

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 10:17
  6. @ Giorgiusgam, la vita è già ricca de negativo, damo ‘gni tanto quarche pennellata de rosa sinno: “Nun ce resta che piagne”.

    Nun è solo a Roma la monnezza indove te giri ce sta! E’ cosa vecchia, ma semo solo noiantri a falla, mica volemo da la corpa a quarche extraterrestre?

    De le vòrte quanno guardo accosto me sento scontènta. Indove pijo allòggio, sto sempre a riccoje cicche, cartucelle e bottije vote e nun me paga nisuno, so’ allergica a la monnezza.
    Pe’ chi fuma, chi ciancica le gomme e pe’ queli zozzoni che fanno caca’ er cane su li marciapiedi basterebbe rispetta’ le leggi!
    Indove so’ li viggili che fanno le murte?
    Ce so ce so pemme vedeno solo le machine.
    Vabbè se so’ pochi ce serve d’ assume e fa rispettà le regole, avoja le strade e li prati sarebbero più puliti!.Ce servono piccoli gesti de ognòmo, antriménti sta terra nun ce basta più!

    Posted by ceglie | 24 August 2011, 12:20
  7. Quando ero un monello (fine ’70), mi ricordo i dintorni di Roma, pieni di carcasse di frigoriferi ed affini ai lati della strada… Mi ricordo anche che erano gli anni in cui ti rubavano le ruote della macchina lasciandotela sopra 4 mattoni (vedi allora quartiere Tiburtina) :-D

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 13:50
    • Oggi per fortuna non accade più. E’ un comprensibile fastidio per dei gentlemen portarsi i mattoni appresso.
      La macchina la si prende tutta, quel che non giova lo si lascia da qualche parte. Semplice no? :D

      Posted by Walter | 24 August 2011, 14:05
  8. That’s americans – “Earthquake in Virginia”… :-D

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 14:26
  9. Sta seduta j’è annata storta ;)

    Posted by ceglie | 24 August 2011, 15:53
  10. Bel periodo di terremoti nel Mondo… Nord del Peru, 6.9 a grande profondità…

    Posted by giorgiusgam | 24 August 2011, 22:59
  11. La sera quanno accosto l’orecchio su er cuscino, me sembra che sta pila de faciòli bolle ‘n po’ troppo! Nun me convince sto periodo, troppi troppi teremòti. ‘N caro saluto a tuttiquanti ;)

    Posted by ceglie | 25 August 2011, 11:37
  12. C’ho ‘n penzièro che me ronza drènto la capoccia, me sa che er Gabbiano sta vorta co’ la scusa de fasse ‘n giro de lavoro a Maiori ha perzo er volo de casa e c’ha ammollato su sta torre.
    A giorrgius semo rimasti du gabbiani, indove so’ finiti tuttiquanti?
    Scusa m’ha bussato ar portone ‘na fata scapijata, co’ ‘na focaccia calla calla, se sente ‘n odore de pane appena cotto ar forno voi favori?
    ;)

    Posted by ceglie | 25 August 2011, 17:51
  13. [OT Uragano Irene] Un anno e mezzo fa una monella americana su YouTube mi aveva chiesto se un uragano poteva raggiungere e colpire New York… Questa tempesta potrebbe fare non pochi danni se la previsione della traiettoria è quella ipotizzata dai modelli matematici americani…

    Posted by giorgiusgam | 25 August 2011, 19:56
  14. [OT Irene Vs NYC] City Keeps Close Eye On Hurricane Irene; Residents Told To Prepare

    …The mayor recommends people living in flood prone areas to check in on elderly neighbors and to make a plan with friends or relatives in case evacuations are necessary. He also urged New Yorkers to stay out of the water, citing the increased risk of heavy surf and rip tides. Residents living in Manhattan Beach, Brooklyn say even though their homes are near the water, they are adopting a wait and see approach…

    MORE: http://bit.ly/oKCXnk

    Posted by giorgiusgam | 25 August 2011, 21:39
  15. mio padre era di Maiori la costiera quanta nostalgia per lui adattarsi a vivere al nord

    Posted by lorena | 26 August 2011, 03:19
  16. L’oramai famoso “squaletto delle Bahamas”, fotografato in una strada allagata della costa…

    Foto: http://i.imgur.com/HiPkB.jpg

    Posted by giorgiusgam | 26 August 2011, 12:56
  17. …E dopo il passaggio alluvionale del pericoloso Uragano Irene, New York dovrà combattere in strada contro l’invasione dei topi metropolitani e dei roditori giganti africani (quest’ultimi simili alle “piccole” pantegane nostrane, ma decisamente grosse come un cane medio)…

    MORE: http://bit.ly/pyqX7E

    Posted by giorgiusgam | 26 August 2011, 14:39
  18. ULTIMISSIME DAL TG

    Delitto di Avetrana al via. Tutta una famiglia in galera, tranne l’ unico che si accusa del delitto, che scorazza nel paese in bicicletta.

    Governo: Tremonti: dopo la manovra economica e la manovrina, ecco infine “la manovrella”. Non verranno più ritoccate al ribasso le pensioni, anzi verranno aumentate del doppio. Ma si andrà in pensione, tre minuti dopo il decesso.
    Stesso dicasi per le pensioni integrative, sociali, di reversibilità ecc… contenti? L’ opposizione: ………….

    Guerra in Libia: i ribelli prendono la città di Misurata, ma si ritirano e la riprendono i lealisti, che a loro volta vanno via e ritorna in mano ai ribelli.
    Sotto il contrattacco però, lasciano la città che ripresa dall’ esercito di Gheddafi viene nuovamente espugnata dai rivoluzionari, che la abbandonano nuovamente, per riprenderla chissà quando.
    Parla Gheddafi: -“non è successo niente!”

    Traffico: code ovunque: nei caselli, agli autogrill, alle uscite autostradali fino nei vicoli di paese, ma soprattutto tra Roncobilaccio e Barberino da 30 anni a questa parte, mentre sulla Salerno – reggio addirittura per 400 metri consecutivi, si cammina regolare. Dove caspita vanno tutti sti disoccupati?

    Crisi in borsa: Dow Jones a ribasso nel Listino Morgan Stanley, sotto spread per Titoli di Stato in discesa beed to cover: BTP BUND, BOT, CCT, tric & trac;
    la BCE riordina l’ Euro stoxx, con Future a medio e lungo termine. Indicizzazione dei livelli di acquisto della Federal Reserve, con analisi del Nasdaq, e settore bancario di Standard & Poors, sotto la soglia del Dollaro; Nikkei, FTSE Mib, Cac 40, in inversione Trend di capitalizzazione.
    Praticamente il petrolio costa 120 dollari al barile a Wall Street. Tutte le auto in fila per la benzina, che conviene fare il pieno lì, per le strade di Manhattan.

    Esteri: La Russa:-” marinai rapiti dai pirati: stanno e vengono trattati bene. Non interverremo con uomini e mezzi per liberarli, altrimenti i pirati si offendono. Per ora stiamo lavorando con i nostri canali informativi, solo sui rimproveri.”

    Sport: è ufficiale: Sciopero dei calciatori. Si prevedono manifestazioni degli scarpini dorati, che scenderanno in piazza non in Lamborghini, ma con l’ autobus di linea, gridando col pugno chiuso: “el pueblo unido jamas serà vencido!!”
    I tifosi: “è una vergogna! Siamo indignati! Passi che non si lavora, che non c’ è un euro e che non si arrivi a fine mese, ma che ci tolgono le partite non è accettabile. I giocatori vanno accontentati!”

    Pubblicità: materassi; attrezzi ginnici; il film in 3D dove crollano stati interi, ma poi arriva il buono di turno e rimette tutto a posto; padelle; yogurt che fanno ringiovanire, diventare magri, belli e ricchi; schede telefoniche dove ti pagano per farti telefonare; pareti al plasma per il digitale terrestre.

    Stiamo tutti bene…evviva!

    Posted by Walter | 26 August 2011, 15:03
  19. Ner cortile de Roma, vanno a spasso certe pantecane co’ l’abbiti de la festa listesso ‘n corteo ‘n pricissione.
    ‘N campagna ce so’ li sorci queli piccoli, so’ puro carini ciao ;)

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 15:06
  20. A Wartere me ce servivano ste bone notizzie, drènto a sto trullo è listesso de sta su la luna. Tutto tace! ;)

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 15:15
  21. E,orrore degli orrori,non parte il campionato di seria A.Sciopero!

    Posted by irisilvi | 26 August 2011, 15:18
  22. Ma che dichi Sirva’ mo come famo senza er pallone? ciao ;)

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 15:21
  23. Ciao gam è mejo li forasacchi che le pantecane, armeno c’hanno ‘n aspetto gradevole ;)

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 15:24
  24. A sora Franca…occhio non vede, cuore non duole. :D

    Posted by Walter | 26 August 2011, 15:38
  25. Naturalmente, il dramma dei drammi è lo sciopero della serie A? Come si fa a vivere senza calcio, che diamine!!!!

    Posted by pinoscaccia | 26 August 2011, 17:11
  26. Càcchio! è comparso er sor Gabbiano, che malandrino “…evviva!” ch’ hai finito l’inchiostro? A Gabbia’ avemo capito che fa’ callo, che ce so’ l’anni, ma nun hai sbajato a posta’ er commento? “h.17,01” Vabbè che li sorci co’ le pantecane nun meritano ariguardo, nun so’ raggioni seri, ma è mejo di du cazzate che segui ste’ notizzie a la barbanéra ;)ciao

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 17:21
  27. Me credevo che li sartapìcchi ereno solo ‘n campagna, me sa che quarcheduno ce sta puro drénto sta torre.

    Posted by ceglie | 26 August 2011, 17:24
  28. Un bel Reality Show sui “ratti”?!? Negli USA va in onda in queste settimane; i newyorkesi si scoprono molto “monnezzari” e “poco igenici”… Ratzilla Reward…

    Posted by giorgiusgam | 26 August 2011, 18:17

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: