you're reading...
acid camera

I nuovi poveri

Lele&Fante

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

13 thoughts on “I nuovi poveri

  1. Sempre più misteri si celano dietro le due mega manovre estive. Ma il realtà a quanto ammontano realmente ?
    Se volete fatevi un’idea a questo indirizzo.

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/20/manovra-una-stangata-da-55-miliardi-anziche-45-le-tasse-colpiranno-i-piu-deboli/152593/

    Posted by MouseOnMars | 20 August 2011, 18:57
  2. Sei peggio della mosca tsè-tsè. Ma una volta ci riesci a commentare qualcosa direttamente o continui ad andare per la tua strada? ;)))

    Posted by pinoscaccia | 20 August 2011, 19:15
  3. Mi sembra che che il commento sia pertinente. Comunque la vignetta mi fa venire in mente quei poveri anziani che sempre più spesso e sempre più numerosi si ritrovano nei mercati rionali per cercare tra gli scarti di frutta e verdura qualcosa da mangiare. E c’è ancora chi vuole mettere mano alle pensioni perchè trova “indegno” tassare chi guadagna oltre i 90 mila euro…..

    Posted by MouseOnMars | 20 August 2011, 19:45
  4. Non solo nei mercati. Gente che rovista nei cassonetti si ritrova ormai in tutte le città, gente che vive dei resti. Che tristezza. E non si tratta solo di pensionati.
    Guai se si toccano le pensioni, ma vedi che ogni volta bisogna ricominciare tutto daccapo? Sulle tasse oltre i 90 mila euro già abbiamo discusso a lungo. E’ indegno che lo Stato vada a prendere solo dove può prendere e non cacci i veri evasori. Si tratta, oltretutto, di quel famoso ceto medio che smuove l’economia. Ma non vorrei ripetere le stesse cose per l’ennesima volta.
    Il dibattito è sotto questo post
    https://pinoscaccia.wordpress.com/2011/08/13/piu-tasse-per-tutti-quelli-che-gia-le-pagano/

    Posted by pinoscaccia | 20 August 2011, 19:52
  5. C’è gente che piange perché non può vivere. C’è gente cui la vita finisce prima del tempo o prima di essere mai cominciata. Davvero viene giù il mondo. Vorrei dire tante cose ma non riesco col telefono! Ma tanto è soprattutto inutile. Sentite questa: “la ferocia del lavoro senza la speranza dell’emancipazione”. Quando va bene…lo aggiungo io. Vabbè saluti.

    Posted by Sissi | 20 August 2011, 23:02
  6. I nuovi poveri, ma “i ladri sono sempre ladri” e forse più pericolosi in questo ultimo periodo:

    Anziana offre acqua fresca a uno sconosciuto e viene rapinata del collier

    MORE: http://bit.ly/rskhWq

    Rubano motocicletta: ma è di un carabiniere – Arrestati 3 “marsigliesi”

    MORE: http://bit.ly/oxj4uJ

    Posted by giorgiusgam | 21 August 2011, 14:27
  7. Caro Parlamento – “Misere Paghe”

    Posted by giorgiusgam | 21 August 2011, 14:42
  8. 2012: “E se all’euro affiancassimo le monete locali?”

    …Ecco allora la proposta: occorre che l’euro «sia affiancato, non sostituito, dalle monete nazionali». Così «le economie locali potrebbero tornare ad avere una moneta adeguata e una reale autonomia politica». Secondo l’economista, «è l’unica via d’uscita plausibile»…

    MORE: http://bit.ly/os1bWg

    Posted by giorgiusgam | 21 August 2011, 15:01
  9. Ne ha per tutti Giorgio Napolitano: maggioranza (soprattutto), ma anche opposizione. E senza dimenticare gli evasori fiscali, sui quali finora, dice, c’è stata troppo accondiscendenza. Il tema? La crisi economica. «Dominata dalla preoccupazione di sostenere la validità del proprio operato, anche attraverso semplificazioni propagandistiche e comparazioni consolatorie su scala europea», la maggioranza ha «esitato a riconoscere la criticità della nostra situazione e la gravità effettiva delle questioni». Ma l’opposizione non è esente dalla reprimenda del capo dello Stato: «È possibile che ogni criticità della condizione attuale del Paese sia ricondotta a omissione e colpe del governo, della sua guida e della coalizione su cui si regge?». «Lungo questa strada non si poteva andare e non si è andati molto lontano», conclude la sua analisi il presidente della Repubblica nel suo intervento all’apertura del Meeting di Comunione e liberazione (Cl) a Rimini. tutto il discorso

    Posted by pinoscaccia | 21 August 2011, 19:21
  10. Ma no, “il premier voleva dare speranza”…per questo rideva della crisi, suggeriva consigli d’acquisto, si dilettava in spese faraoniche e poi è arrivata l’illuminante considerazione di qualche fedele e speranzoso devoto: bisogna accontentarsi del pane se mancano le brioche! E’ l’eredità del passato… bisogna capirli. Il taglio sulla spesa sociale ora ha tolto pure l’assistenza ai malati, cosicchè, senza assistenza, non possono più avere la pensione di invalidità. Che coraggio, Presidente.

    Posted by Sissi | 22 August 2011, 13:02
  11. Una pensione “d’oro” da 4 milioni di euro nascosta su un conto svizzero. Un pensionato di Parma nascondeva in una banca svizzera 4 milioni di euro, ma al Fisco aveva dichiarato solo un reddito di 56mila euro. Questa la scoperta dell’Agenzia delle Entrate di Parma, che ha permesso al Fisco di incassare circa 800mila euro, già pagati dal contribuente.

    Posted by pinoscaccia | 7 September 2011, 15:45
  12. Alla festa dei giovani del Pdl Atreju, per esemplificare il rapporto fra aziende e lavoratori previsto dalla manovra nell’art.8, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali sceglie una storiella che ha per protagoniste un gruppo di suore violentate: “Una sola viene risparmiata. Perché ha detto di no”.

    Allucinante.

    Posted by pinoscaccia | 7 September 2011, 20:59
  13. Solo 34mila italiani dichiarano più di 300mila euro, dunque appena lo 0,075 per cento dei contribuenti pagherà la supertassa del 3 per cento. Ma i veri ricchi sono molti e si nascondono dietro società di comodo cui vengono intestate barche, Suv, ville lussuose: il 64 per cento dei panfili risulta a carico di prestanome e pensionati con la social card.

    Posted by pinoscaccia | 7 September 2011, 21:01

Leave a Reply to pinoscaccia Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 19

[dal 18 ottobre 2001]

“Quando si è scoperto che l’informazione era un Affare, la verità ha smesso di essere importante.” (Ryszard Kapuscinski)

L’ultimo libro

TRADITORI: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D.

Amori Maledetti

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Archives

%d bloggers like this: