you're reading...
rai, tribù

Vent’anni da inviato

SPECIALE TG1 IL DOCUMENTARIO  “Vita da inviato” di Pino Scaccia –  in onda domenica 19 giugno 2011, ore 23,30 RaiUno

Il mestiere del testimone è sempre più difficile e pericoloso: un centinaio di reporter muoiono ogni anno nel mondo soltanto per fare il loro lavoro. Ma la storia non potrebbe essere scritta senza i loro racconti. “Vita da inviato” ricostruisce gli eventi seguiti da Pino Scaccia negli ultimi vent’anni, dal 1991 al 2011, dalla prima guerra del Golfo fino all’ultimo conflitto in Libia, ancora in corso. E’ il diario in prima linea di un cronista del Tg1, ma non si tratta di ricordi personali: il privilegio di seguire da vicino tutti gli eventi che si sono succeduti in questo periodo, sia in Italia che all’estero, gli ha permesso di fare il punto sul ventennio che ha cambiato il mondo. Lo Speciale di Scaccia e’ segnato da due spartiacque: i primi dieci anni, con la disgregazione dell’impero sovietico e della Jugoslavia, il secondo decennio, dal 2001 con l’attentato alle Torri Gemelle di New York e la lotta al terrorismo. “Vita da inviato” non è soltanto una storia delle guerre. Presenta anche curiosità, eventi meno dirompenti ma altrettanto significativi e l’incontro con grandi personaggi.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

20 thoughts on “Vent’anni da inviato

  1. Così presto? Io lo trasmetterei verso le 4 di mattina. Maledetti palinsesti… :(

    Posted by Marco Alici | 17 June 2011, 14:52
  2. tranquillo…sicuramente ritarderà….

    Posted by pinoscaccia | 17 June 2011, 16:17
  3. Tutte le banalità, le tette, le ciance ed i blao blao blao li trasmettono in prima serata. Ciò che mi interessa sempre ad orari in cui sono ormai a letto o ho il cervello obnubliato dalla stanchezza. Spero ci sia modo di scaricarlo e vederlo in santa pace ad un orario migliore.

    Posted by Barba | 17 June 2011, 16:24
  4. Gabbià ‘n granne onore meritato. ‘N ber pezzo de vita ricca de trepidazzione, speciarmente pe’ te che le hai vissute. Me farebbe còmmido a le tre de matina, l’ora che torno a casa. Purtoppo drènto l’acqua nun c’è la tivvi. Vabbè se ce fai er poste sur brogghe, me piacerebbe vede’ sto servizzio pe’ raccoje’ le tu’ vere emozzioni. ‘N caro saluto a tutta la Tore

    Posted by ceglie | 17 June 2011, 17:51
  5. Così…

    Posted by franca | 17 June 2011, 18:16
  6. Visto che ti ho conosciuto da quei collegamenti. Ripeto anche qui”
    .Mah il collegamento da “Luci de la Muntagna” l’hai messo?
    Madoo, Pino, quanto mi hai fatto seguire quell’avvenimento. Che anno era rientra nel ventennio che ci racconti ?
    Perchè, non di guerra ma sempre” Inviato” eri. ;)

    Posted by pina | 17 June 2011, 18:46
  7. Era il 1992. Ovvio che parlo di Farouk… ;)))

    Posted by pinoscaccia | 17 June 2011, 19:20
  8. Lo vedrò, lo vedrò… complimenti, dev’essere davvero interessante
    …e uno splendido regalo, un bel reportage… di una vita e un Lavoro avventurosi:)))

    Posted by Sissi | 17 June 2011, 20:18
  9. Vero, un grande regalo.

    Posted by pinoscaccia | 17 June 2011, 20:20
  10. speciale tg1

    Posted by pinoscaccia | 18 June 2011, 21:22
  11. Quanto ami il tuo lavoro… si vede (anche) dalla faccia, da questa foto, non so perchè. Si vede e basta.
    Una vita di Passione… e da Inviato:)))

    (niente stavo tentando di scrivere qualcosa di là, sotto..come si chiama..l’Italia che produce, ecco, ma ci rinuncio, è inutile. I discorsi stanno proprio a zero, per me. Mi è bastato Report dell’altra sera, che poi ha ‘solo’ riconfermato il delirio epocale, ripreso da Lilli Gruber ieri sera ma visto solo verso la fine. E, secondo me, fra le tante, rimane solo quest’ultima parola. Saluti).

    Posted by Sissi | 18 June 2011, 21:36
  12. Maaa… l’hanno trasmesso? Ho tenuto d’occhio RaiUno: alle undici niente, alle undici e un quarto niente… :(

    Posted by Marco Alici | 19 June 2011, 16:12
  13. Marco, pronto? C’è scritto alle 23,30. Cioè 11 pm…. Stasera ;)))

    Posted by pinoscaccia | 19 June 2011, 16:15
  14. Caro Pino ho visto lo Speciale del Tg1, solo due parole: bellissimo e coinvolgente! Grazie .

    Posted by Giancarla mazzon | 20 June 2011, 00:54
  15. Ho trent’anni da pochi mesi e i venti anni che hai raccontato li ho vissuti in piena coscienza. Studio storia, ho sempre seguito i fatti di attualità e nutro una riverenza particolare nei confronti i reporter , Ricordo molto bene la vicenda del rapimento di Enzo Baldoni e stasera mi sono venuti i brividi quando per il 2004 hai raccontato gli ultimi momenti insieme a lui. Un reportage emozionante, Davvero bello. Grazie

    Posted by giulia | 20 June 2011, 01:17
  16. ;)))

    Posted by pinoscaccia | 20 June 2011, 01:18

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: Stasera | Pino Scaccia - 19 June 2011

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: