you're reading...
acid camera, legaioli

Proposte/ 3

Calderoli: “Io voglio spostare da Roma anche la presidenza della Repubblica”.

In Padania stanno cercando una collina adatta.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

35 thoughts on “Proposte/ 3

  1. Aho! Basta che nun sposteno er Culisèo. ;)

    Posted by ceglie | 27 May 2011, 10:37
  2. piu’ che altro controllerei l’erba: al nord ne sta gia’ girando di troppo forte…

    Posted by roberto altavilla | 27 May 2011, 10:38
    • Stesso pensiero… :))) siamo alla frutta? no alle erbe aromatiche

      Questo è un commento su Corriere.it, troppo carino:

      Delirio per delirio
      27.05|10:02unbaronetto Voglio spostare il 20% del fatturato Fiat sul mio conto corrente. Poi lotterò affinchè la Torre di Pisa sia messa in Piazza San Babila…… (…)

      Posted by Sissi | 27 May 2011, 10:52
  3. … E aspettiamo pure che facciano ministro un cavallo, come Caligola.

    Posted by Sissi | 27 May 2011, 10:56
  4. Da Roma vogliono spostare di tutto, ma loro dalle poltrone…non si schiodano!!!!

    Posted by Walter | 27 May 2011, 11:25
  5. Mett’in chiaro!

    Me sa che su sta tera
    c’e atterràto quarche uffo
    co’ l’ extrateresti.
    So’ de colore verde listesso
    le foje de l’arbero fico.

    Dicheno che vonno
    cambi’ l’itajani
    sta pora tera mazzolata.
    Vonno sposta’ l’uffìzi e
    la Prisidènza de la Repùbbrica.

    Rega basta che nun
    vonno sposta’ puro er Culisèo
    co’ tuttaquanta l’antichità!
    Er Cupolone sta bbene indove sta!
    Abbraccicato da le su’ colonne.

    Se portassero via puro le marane
    co’ tutti le raganelle verdi.
    A noantri ce basta er core de Roma
    basta che ce lasseno
    er tramonto co’ la romanità!

    Mett’in chiaro…
    che noantri romani
    l’aria der menefrego
    ce l’avemo avuta
    in concessione da Cristo.

    E semo abbituati a cammina’
    da quanno è nata la tera
    su le strade serciate
    co’ l’ossi de l’imperatori
    e puro su li sampietrini.

    Sapete che diceva mi padre:
    ”Rega le chiacchere stanno a zero!
    Se nun rigate dritti e fate
    er vostro dovere, ve fate male.
    E io qui faccio la seconna battaja de Caporetto!”

    franca bassi

    Posted by ceglie | 27 May 2011, 11:56
  6. …e pensare che mi sposterei volentieri io,ma non mi lasciano… ;)

    Posted by irisilvi | 27 May 2011, 11:57
  7. Sirva’ se voi veni’ a Roma avanti c’è er posto;)

    Posted by ceglie | 27 May 2011, 12:03
  8. Ahhhh Franca …..nun posso!(nella prossima vita saro’ ,come minimo,siciliana)

    Posted by irisilvi | 27 May 2011, 12:09
  9. A Wartere che ce frega! Se vonno ‘n po’ de portrone nove, ce so’ li tappezzieri che stanno a chide’ negòzzio, avoja a ardina’, je le fanno puro co er villuto verde;)

    Posted by ceglie | 27 May 2011, 12:11
  10. Tu dimmi il ‘povero’ Presidente Napolitano… in questo circo: spostiamo il Colle, i dicasteri, la Torre di Pisa, noo il Colosseo!! e trote, cavalli, cesari, messaline e “cattività d’avignon”…
    è il circo bellezza! l’america ha hollywood, la spagna la corrida, e noi: la Politica Italiana. :)))

    Posted by Sissi | 27 May 2011, 12:59
  11. Nei Colli Euganei, al centro (si vabbè, quasi al centro) della Pianura Padana c’è una ex base Nato bella piena di amianto, sarebbe una buona occasione per sistemarla. Oppure Gardaland, solo che è una colonia inglese..

    Posted by Massimo R. | 27 May 2011, 13:15
  12. Calderoli ha smentito, forse perchè gli hanno fatto capire che era una dichiarazione ai limiti dell’eversione. Ma il Corriere ha confermato. La frase sul Colle l’ha ripetuta più volte. Si può prenderla come barzelletta, ma qui la questione comincia a farsi seria. Legatelo!

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 13:22
  13. Si fa seria soprattutto perchè hanno detto che se non gli fanno spostare i ministeri non pagano più le tasse….
    smentiranno anche questa? o come lo paghiamo il biglietto del circo sennò

    Posted by Sissi | 27 May 2011, 13:28
  14. I (miei) colli non si toccano ;)

    Posted by irisilvi | 27 May 2011, 13:33
  15. Forse qualcuno riuscirà a spiegargli che esistono le leggi. Ce ne sono tante e vanno rispettate. Per esempio, esiste l’evasione fiscale.

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 13:33
  16. Ah scusate ,dimenticavo….da domani non si pagano piu’ tasse!!!!

    Posted by irisilvi | 27 May 2011, 13:34
  17. NOOO Zenaide!!!! LO sapevo!!!!!(pure io amo il sud ,profondamente .Ho parlato greco per oltre 10 anni)

    Posted by irisilvi | 27 May 2011, 13:46
  18. Zenaide poi è una vera grande cittadina del mondo: tifa pure per la Lazio! ;)))

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 13:54
  19. Ormai il Parlamento, è diventato un Monòpoli dove i politici fanno i comici, e i comici politica:
    – Tu che sposti?
    – Io metto due Ministeri a Milano.
    – Allora io compro un’ Ambasciata e la metto a Poggibonsi.
    – Che t’ avanza un aereoporto?
    – No! Ho tre caserme, le vendo.
    Ti do un andate sino al Via! senza passare in prigione.
    A noi resta sperare negli imprevisti e probabilità, con la nostra baracca in Vicolo stretto. :-(

    Posted by Walter | 27 May 2011, 14:22
  20. Che nostalgia..di quand’era solo un gioco.

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 14:33
  21. Quando si gestisce un potere da molti anni, per forza di cose si esce fuori dalla realtà che vive fuori.
    Non si rendono conto, non vogliono, chi lo sa?
    Tra bunker a forma di ville e auto blu, la percezione del vivere in una società fatta di persone con le loro esigenze, si deforma.
    Credo che questi ormai, non sanno nemmeno quanto costa un chilo di pane, di latte, o un semplice gelato.
    Quindi, queste sparate di spostare i Ministeri, non sono tanto assurde per loro.

    Posted by Walter | 27 May 2011, 14:45
  22. Io lo chiamerei stress post-traumatico. La batosta elettorale li ha fatti impazzire completamente. La paura che a questo punto possano perdere tutto è forte.

    Posted by zannino francesco | 27 May 2011, 16:17
  23. Non capir male, ma a me piace sempre un’informazione corretta. Si potrà parlare eventualmente di batosta elettorale dopo il secondo turno.

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 16:23
  24. Certo , io parlavo del primo turno infatti. Non si può comunque negare che sia stata una batosta e che per questo ne stanno sparando a raffica.
    E comunque sono d’accordo , per il verdetto finale occorre aspettare Lunedì.
    Le vie del Berlusca sono infinite…….

    Posted by zannino francesco | 27 May 2011, 17:01
  25. Vedo che hai capito. Non vorrei che troppa euforia faccia trascurare l’impegno.

    Posted by pinoscaccia | 27 May 2011, 18:46
  26. Gabbia’ nun so’, se me so’ spiegata bbene! So’ ‘na Terrestra ruspànte. Listesso de le galline e de li pollastri de ‘na vorta (queli che quanno li magni so’ ruspànti pe’ vero, inzomma so’ allevàti ‘n libbertà). Vabbè nun tifo pe’ la Roma e ne pe’ la Lazzio, mo che nun passo l’esame?ciao;)

    Posted by ceglie | 28 May 2011, 12:07
  27. Sì che lo passi!!!

    Posted by pinoscaccia | 28 May 2011, 12:32
  28. Grazzie Gabbia’, se dice :”Mo dormo mejo! ” Anzi pemme campo mejo. Ce sta puro troppo tempo pe’ dormi’.
    Sarò ‘n po’ strana, ma pemme, la notte è più bbella der ggiorno, se vedono meno magagne e meno rughe.
    Er bujo me fa ‘n effetto strano, la quiete lo trovo maggica, se sentono tanti soni che de ggiono nu li senti. Fori da le mura, la città sorte da sotto ‘na cappa gricia, ner celo se vedono puro le stelle e quanno te rilassi drento ‘na pozza d’acqua calla, te senti rinata. Piano piano m’abbandono, me metto a galla, abbraccicata inzieme a le nuvole de vapore, lemme lemme principio a conta le stelle. Gabbia’ Rubbo co’ l’occhi, tanto costa poco, ce serve solo un po’ de fantasia e bbona volontà.;)

    Posted by ceglie | 28 May 2011, 13:03
  29. «Una puttanata intercontinentale». Così il ministro della Cultura Giancarlo Galan definisce la proposta leghista di trasferire alcuni ministeri al Nord. «È tutto tranne che una cosa seria – dice Galan a Radio Radicale -, anzi, se non fossi in onda su Radio Radicale direi che è una puttanata intercontinentale e mi meraviglio che non la si tratti come tale». Di più, il ministro della Cultura (del Pdl) spiega: «È semplicemente una iniziativa propagandistica – prosegue Galan – che mette in difficoltà gli alleati e che non ha alcuna possibilità di essere attuata. È sgradevole e inutile anche perché dà la sensazione che chi dovrebbe battersi per risparmiare nella spesa pubblica in realtà la dilata, chi dovrebbe contrarre la pubblica amministrazione in realtà la dilata. Insomma un errore fondamentale, marchiano, evidente sotto tutti i profili»

    Posted by pinoscaccia | 8 June 2011, 15:33

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: