you're reading...
acid camera

La più bella del giorno

Berlusconi: “Non mi fanno parlare”.

Aggiornamento. Ha detto anche: “Contro di me un blocco mediatico”.

About pinoscaccia

già redattore capo Rai inviato speciale Tg1

Discussion

15 thoughts on “La più bella del giorno

  1. Avrei spaccato il televisore qualche giorno fa.Era un incubo.Qualsiasi canale girassi c’era la sua faccia e ,ancor peggio,il suo blaterare contro zingari,verdi,estremisti di sinistra(?).Ma poi mi sono calmata….ho pensato che sta facendo gli stessi errori della sinistra!Gli stessi attacchi personali,lo stesso isterismo,la stessa mancanza di idee …che goduria ,ma che g o d u r i a vedre davide boni e matteo salvini trasformarsi,da lupi famelici ad agnellini sacrificali!!!!!

    Posted by irisilvi | 25 May 2011, 12:44
  2. O.T. Per l’Africa…. sentita ieri al Tg1: troooppo carina!:)))

    (con un velo proprio un velo…forse, d’ironia: deliziosa).

    Posted by Sissi | 25 May 2011, 13:05
  3. l’ho sentita stamattina in radio…stavo guidando. Ho rischiato di fare un incidente, perchè dalle risate ho persino strizzato gli occhi…secondo me porta persino iella ridere di lui….

    Posted by giusymar | 25 May 2011, 13:25
  4. AIUTOOOOOOOOOOOOOOO…….

    Posted by marcello | 25 May 2011, 13:52
  5. La solita tecnica berlusconiana. Prima si violano le regole , parlando a reti unificate in campagna elettorale , automaticamente , come da copione , scatta l’idigniazione della sinistra che a sua volta fa scattare il vittimismo berlusconiano ( non mi fanno parlare ). Il risultato : Berlusca ottiene il tam tam mediatico. Il suo messaggio viene ripetuto più volte, si radicalizza lo scontro , si evita di parlare dei reali problemi del paese e tutto finisce in caciara dove i berluscones danno il meglio durante le trasmissioni di approfondimento politico . In un paese fatto di gente normale B. sarebbe già a riposo da un pezzo.
    Comunque , da queste ultime tornate elettorali , pare che il giochino si sia inceppato. Speriamo bene……

    Posted by zannino francesco | 25 May 2011, 14:36
  6. vabbè è mejo lassa’ perde’!

    Posted by ceglie | 25 May 2011, 16:15
  7. Ha pure detto che chi vota a sinistra è senza cervello,che i suoi elettori non hanno capito perchè la scheda era troppo complessa,che il pdl ha perso a Milano per colpa di Sky,la 7 e il Corriere.

    Posted by irisilvi | 26 May 2011, 00:25
    • Ha praticamente dato degli stupidi a chi ha votato a sinistra (definendoli senza cervello) e ha dato degli stupidi anche ai suoi elettori (definendoli incapaci di fare una x su una scheda…)…. SENZA PAROLE!!

      Posted by Siv | 26 May 2011, 10:14
  8. @France’ me rifirivo a la pulìtica, è mejo lassa’ perde’. “Er più pulito c’ha la rogna”, quanno se tratta de comanna’ so’ tutti quanti boni a chiaccherà, ma li fatti, me sa che se so’ perze le perzone bbrave, queli che fanno l’interessi puro de noantri poracci, indove stanno? Bona giornata a tuttiquanti;)

    Posted by ceglie | 26 May 2011, 04:50
  9. …Indubbiamente ..ineffabile!!

    Posted by luciogialloreti | 26 May 2011, 11:04
  10. @ Francesco

    è esattamente così, prima si violano le regole, indignazione dall’altra parte, e vittimismi dall’altra ancora, un meccanismo infinito proprio.

    Comunque io non parlo volentieri di politica, che già non rientra nei miei interessi figuriamoci ora che pare di stare veramente allo stadio, e ho sempre avuto un’enorme Stima per il Presidente Napolitano – detto più volte anche qui – che mantengo viva più che mai. Solo una domanda un po’ perplessa però: ha detto “rivolgiamoci a quella parte sana del Paese”. Ma dov’è?? Siamo sicuri che ancora esista, in un Paese dove tra un po’ si esce di casa col mitra?! per il degrado sotto tutti i fronti, morale prima di tutto, che si è creato? E non intendo politicamente parlando, non alludo a schieramenti e a fazioni più giuste o meno giuste di altre, ma proprio a quella “parte sana” di cui parlava il Presidente Napolitano, appunto.
    Io mi auguro con tutto il cuore, come sempre, che abbia veramente ragione e che sia rimasto ancora qualcosa… ossia una parte sana. Sul serio.

    Posted by Sissi | 26 May 2011, 12:18
  11. blocco mediatico ??? e che significa ??? io conosco il blocco renale, intestinale…roba così…bo ??

    Posted by marcello | 26 May 2011, 13:34
  12. L’intervista a B. di ieri sera a porta a porta è stata veramente un insulto a tutta l’Italia. Ha preso in giro anche i suoi quando ha detto che non sanno manco votare. Pensate che considerazione che ha del popolo. Avvolte mi verrebbe la voglia di lasciarlo li per altri 10 anni per vedere fino a che punto lui e i suoi elettori possono arrivare.

    Posted by zannino francesco | 26 May 2011, 19:12

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Anno 18

[dal 18 ottobre 2001]
Visite totali circa 7 milioni

Categories

Archives

L’ultimo libro

Hitler e Mussolini tra passioni e potere: i tranelli della storia rivisti da un reporter di guerra e da una professoressa di lettere.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi.

%d bloggers like this: